Invictus Games 2017, l’Italia rappresentata dal Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa

Dal 23 al 30 settembre si svolgerà a Toronto la terza edizione degli Invictus Games, giochi internazionali paralimpici dedicati ai militari che hanno contratto disabilità permanenti in servizio o per causa di servizio.
L’ Italia sarà rappresentata da 15 atleti del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa che ha partecipato anche alle precedenti edizioni, Londra 2014, Orlando 2015. Il capitano dell’italian team  è il Ten. Col. Gianfranco Paglia, Medaglia d’Oro al Valor Militare.  Gli atleti, martedì 19 settembre alle ore 17,  saranno ricevuti dal Presidente della Repubblica che consegnerà il Tricolore all’alfiere Gianfranco Paglia.
Varie le discipline in programma, tra cui basket e rugby in carrozzina, nuoto, tiro con l’arco, golf, atletica, per un tabellone che vede in gara 550 atleti provenienti da 17 diversi Paesi tra cui, Stati Uniti, Inghilterra, Olanda, Afghanistan, Estonia, Ucraina, Australia ecc.
La manifestazione nasce per iniziativa della Royal Foundation, il cui promotore e testimonial è il Principe Harry, nonché il Duca e la Duchessa di Cambridge, insieme al Ministero della Difesa britannico, e mirano ad un approccio “olistico” di guarigione che passa attraverso la riabilitazione ed il pieno recupero, fisico ma anche mentale, spirituale, emozionale e sociale, dei militari affetti da disabilità permanenti.
Il Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa nasce tre anni fa grazie ad un protocollo d’intesa siglato tra Il ministero della Difesa ed il Comitato Paralimpico e consente ai militari rimasti feriti il recupero psico fisico con lo sport. E’ un modo diverso di servire il Paese, magari, per chi non è in servizio, lo fa con la tuta ginnica. Da due anni  sfilano il 2 giugno, Festa della Repubblica. Dal 18 al 20 settembre saranno in raduno, prima della partenza per il Canada, presso il Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito Viale degli Arditi -Roma.

Schede degli atleti:

Tenente Colonnello (AM) Fabio TOMASULO
Nato a Roma, Ruolo d’Onore è impiegato presso il Centro Sportivo Aeronautica Militare-Vigna di Valle (RM). Nel 1997 viene coinvolto in un incidente stradale in itinere, contraendo la disabilità. Nel 2014 si avvicina allo sport, attraverso la pratica del tiro con l’arco, con cui gareggia ad Invictus Games Londra conquistando una medaglia d’oro, ai Giochi Europei d’Impresa di Riccione nel 2015 dove si classifica primo, nonché ai Giochi Mondiali Militari in Corea nel 2015, dove conquista un bronzo. Ad Orlando nel tiro con l’arco ricurvo a squadre ha conquistato la medaglia di bronzo. Conquista l’argento nella gara a squadre compound e il bronzo nella gara individuale ai campionati mondiali militari di tiro con l’arco organizzati dal Consiglio Internazionale dello Sport militare a Fontainbleau – luglio 2017.

Tenente Colonnello (AM) Armando Marco IANNUZZI 
Nato a Caserta, Ruolo d’Onore, presta servizio presso lo Stato Maggiore della Difesa, come Capo Sezione Promozione e Sviluppo Pratica Sportiva del Personale Disabile della Difesa (GSPD).
Ha contratto la disabilità nel 2000 a causa di un incidente di volo in addestramento. Pratica il nuoto da diversi anni, in cui ha conseguito molti successi tra cui ben 8 titoli italiani ed un terzo posto agli europei del 2005. Agli Invictus Games Londra e Toronto ha conquistato la medaglia d’argento e un oro nei 50 mt. stile libero.

Sottocapo 3^ Classe (MM) Gianfranco BONGIOVANNI
Nato a Messina, Ruolo d’Onore, presta servizio presso il Comando Supporto Logistico Marina Militare di Messina. Ha contratto disabilità nel 1997 a causa di evento traumatico durante attività operativa a bordo di unità navale. Attualmente pratica tiro con l’arco.

Maresciallo Maggiore (CC) Buonaventura BOVE
Nato a Salerno, dove è effettivo presso il locale Comando Provinciale Carabinieri. Ha contratto disabilità in servizio nel 1993, e nel 2014 ha iniziato l’attività sportiva praticando rowing, nuoto e tiro con l’arco. Finora ha partecipato ad Invictus Games di Londra e ai Giochi Europei d’impresa nel tiro con l’arco, a Riccione. Conquista il bronzo con il tiro con l’arco agli Invictus Games ad Orlando nel 2016. Argento nella gara a squadre ai campionati mondiali militari di tiro con l’arco organizzati dal Consiglio Internazionale dello Sport militare a Fontainbleau – luglio 2017.

Caporalmaggiore Scelto (EI) Pellegrina CAPUTO
Nata ad Atripalda (AV), Ruolo d’Onore presta attualmente servizio al 232° Reggimento Trasmissioni di Avellino. Ha contratto disabilità nel 2008 nel corso di una missione in Albania, ha iniziato nel 2014 a praticare sport paralimpico, in particolare il sitting volley e il getto del peso. Come pesista ha partecipato ad Invictus Games Londra, ai Giochi Mondiali Militari in Corea nel 2015, dove si è classificata seconda, e ai Campionati Italiani di atletica svoltisi a Grosseto nel 2015, dove ha conquistato la medaglia d’oro. Ha partecipato agli Invictus Games ad Orlando nel 2016 conquistando l’oro nel getto del peso. A Isernia ai Campionati Assoluti Paralimpici di Atletica Leggera giugno 2017 guadagna 2 ori in getto peso e lancio del giavellotto.

Caporalmaggiore Capo Scelto (EI) Moreno MARCHETTI
Nato a Jerzu (OG) nel 2010 a causa di un incidente stradale in itinere, ha contratto la disabilità. Pratica sport paralimpico dal 2012, ed ha partecipato ad Invictus Games Londra, ai Campionati Italiani di atletica di Grosseto nel 2015 (GR), in cui ha gareggiato nel lancio del peso, disco e giavellotto  ( in tutte e tre le discipline si è classificato primo ed è detentore del primato nazionale di categoria). Nel 2015 ha inoltre partecipato ai Giochi Mondiali Militari in Corea, classificandosi secondo nel getto del peso. A Isernia ai Campionati Assoluti Paralimpici di Atletica Leggera giugno 2017 guadagna 1 oro nel lancio del disco 1 bronzo nel getto del peso e lancio del giavellotto. Oltre alle discipline dell’atletica leggera, pratica il rugby in carrozzina e il sitting volley.

Maresciallo Maggiore (CC) Loreto DI LORETO
Nato a Castel di Sangro (AQ), Ruolo d’Onore e presta servizio presso il Centro Sportivo Carabinieri di Roma. Ha contratto la disabilità nel 2012, in Afghanistan, a seguito di un incidente nel corso di attività operativa. Ha ricevuto nel 2017 la Medaglia d’Oro al Valore dell’Arma dei Carabinieri. Si è avviato allo sport paralimpico nel 2014, praticando il rowing e la handbike, in cui ha gareggiato ad Invictus Games Londra ed Orlando guadagnando un argento e un bronzo nel rowing.

Carabiniere Scelto (CC) Raffaele DI LUCA
Nato a Caracas, è attualmente in congedo dalla Forza Armata. Ha contratto la disabilità nel 1996 a causa di un incidente stradale. Pratica il nuoto.

Vice Brigadiere (CC) Marco MENICUCCI
Nato a Pontedera (PI), Ruolo d’Onore, è in servizio presso 2^ Brigata Mobile con sede a Livorno. Ha contratto la disabilità in un conflitto a fuoco a Mogadiscio nel 1993. Pratica il nuoto.

Tenente Colonnello (EI) Gianfranco PAGLIA
Nato a Sesto San Giovanni, casertano di origine, Ruolo d’Onore, Consigliere del Ministro della Difesa. Nel 1992, a seguito di uno scontro a fuoco in Somalia dove era impiegato in missione, riporta la disabilità. Per quei fatti, gli è stata conferita la Medaglia d’Oro al Valor Militare. Nel 2014 si avvia alla pratica dello sport, in particolare nel rowing e nel nuoto. Finora ha preso parte ai campionati italiani di nuoto e ad Invictus Games Londra e Orlando. E’ il Team Captain della squadra.

Tenente Colonnello (EI) Roberto PUNZO
Nato a Napoli, Ruolo d’Onore è attualmente impiegato a Roma presso lo Stato Maggiore dell’Esercito, Ufficio Pubblica Informazione.
Ha contratto la disabilità nel 2006, nel corso di una missione in Libano, a causa di una ferita d’arma da fuoco. Per gli stessi fatti gli è stata conferita la Medaglia di Bronzo al Valor Militare. Dal 2014 si dedica allo sport paralimpico, in particolare il tiro con l’arco ed il parabadminton. Ha partecipato agli Invictus Games di Londra ed Orlando dove nel tiro con l’arco ricurvo a squadre ha conquistato la medaglia di bronzo. Conquista l’argento nella gara a squadre ai campionati mondiali militari di tiro con l’arco organizzati dal Consiglio Internazionale dello Sport militare a Fontainbleau – luglio 2017.

Tenente (CC) Piero Rosario SUMA
Nato a Lecce, Ruolo d’Onore, è attualmente in congedo dalla Forza Armata. Nel 1988 contrae la disabilità a causa di un incidente stradale. Oro ai Campionati Italiani di lanci ad Ancona 2016. Nel 2017 ha conquistato l’oro ai Campionati italiani paralimpici di atletica leggera, nel getto del peso e lancio del disco a Rieti. Oro ai Campionati Italiani assoluti paralimpici di atletica leggera nel getto del peso, lancio del disco, lancio del giavellotto ad Isernia. Pratica anche tiro con l’arco, golf e badminton.

Tenente Colonnello (EI) Giuseppe CAMPOCCIO
Nato a San Candido, Ruolo d’Onore, è attualmente in congedo dalla Forza Armata. Ha contratto la disabilità nel 1991 in addestramento. Campione italiano nel getto del peso e lancio del disco, medaglia di bronzo ai campionati Mondiali Paralimpici di atletica leggera Londra – luglio 2017.

Appuntato (CC) Massimo CHIAPPETTA
Nato a Taranto, è attualmente in congedo dalla Forza Armata. Ha contratto la disabilità nel 2008 a seguito di un incidente stradale. Pratica handbike.

Authors

Related posts

Top