Difesa, In Valle d’Aosta la MOVM Gianfranco Paglia per la ricorrenza del 24° anniversario Ceckpoint Point Pasta

(AGENPARL) – Roma, 02 lug 2017 – “Per quanto possa essere difficile rinverdire ogni anno un dolore che mi porteró dentro per tutta la vita per la perdita di tre fratelli durante la Battaglia del Checkpoint Pasta il 2 luglio 1993 a Mogadiscio, credo sia necessario trasmettere il valore etico e morale di quel sacrificio.” Commenta cosí il 24°anniversario il Ten. Col. MOVM Gianfranco Paglia, durante la cerimonia organizzata dalla sezione Anpdi della Valle d’ Aosta. “In un momento cosí delicato- continua – con le nuove generazioni che hanno pochi punti di riferimento, il principio di abnegazione per la Patria puó essere un punto comune da cui ripartire al di lá di ogni ideologia, credo e diversitá. Non esistono barriere, ma l’ amore per l’Umanità, per il nostro Paese e per tutti coloro che condividono la stessa difficile strada. Pasquale Baccaro, Andrea Millevoi, Stefano Paolicchi, cosí come tutti gli altri Caduti nelle missioni internazionali di Pace, sono monumento di una meravigliosa Nazione che si chiama Italia. Solo per loro devono esistere queste cerimonie del ricordo affinché quel sacrificio non sia vano, ma monito per tutti nel rendere semore di più il nostro Paese unito, sicuro e moralmente straordinario.”

Authors
Top