Atleta dell'anno: il premio FIC va a Giuseppe Vicino e Matteo Lodo

(AGENPARL) -

Atleta dell’anno: il premio FIC va a Giuseppe Vicino e Matteo Lodo


ROMA, 30 novembre 2017 – Può apparire ridondante o scontato, ma è anche normale e giusto, dopo ciò che sono riusciti a fare due mesi fa ai Mondiali di Sarasota, in Florida, quando grazie alla strepitosa cavalcata nell’ultimo quarto di gara, hanno regalato all’Italia del canottaggio uno storico oro iridato nella specialità del due senza Senior. E’ per quel successo sui fratelli croati, favoriti della vigilia, Martin e Valent Sinkovic, che Giuseppe Vicino e Matteo Lodo, laureatisi campioni del Mondo negli Stati Uniti, sono stati insigniti del premio di Atleta dell’anno per il 2017 assegnato dalla Federazione Italiana Canottaggio su segnalazione del Centro Nazionale di Preparazione Olimpica di Piediluco e della Commissione Nazionale Atleti .


Un riconoscimento meritato, sulla scia anche delle recenti nomination per il premio di Equipaggio dell’anno da parte della FISA e per quelle di Squadra dell’anno e Rivelazione dell’anno dei Gazzetta Sport Awards, i riconoscimenti assegnati da La Gazzetta dello Sport. A breve, la federazione remiera internazionale e la Rosea renderanno noti rispettivamente vincitori e finalisti per quanto riguarda i loro premi. Per i due alfieri delle Fiamme Gialle intanto, il riconoscimento della FIC è già realtà.

Authors
Top