Assistenza alle famiglie

(AGENPARL) - Bolzano,  -

Ospedale di Bolzano | 06.12.2017 | 15:51

Assistenza alle famiglie

Si è concluso oggi 6 dicembre 2017, all’Istituto Superiore di sanità “Claudiana” a Bolzano, con la cerimonia di consegna dei diplomi la prima edizione del corso di “Assistenza centrata sulla famiglia nella ricerca e nella pratica”.

Foto: Diplomate e diplomati del corso di specializzazione in assistenza per famiglie e comunitàZoomansichtFoto: Diplomate e diplomati del corso di specializzazione in assistenza per famiglie e comunità

Il corso di specializzazione, ha formato infermiere e infermieri con competenze avanzate in grado farsi carico dell’individuo e della sua famiglia nella gestione della malattia, delle disabilità croniche e delle situazioni di stress, trascorrendo buona parte del suo tempo a domicilio a diretto contatto con la persona e la sua famiglia e supportandoli con soluzioni sistematiche orientate.

Obbiettivo è di fornire una consulenza sui corretti stili di vita, riconoscere precocemente l’insorgenza di problemi di salute della famiglia coinvolgendo tutto il nucleo familiare nel piano assistenziale.

“Questo progetto è uno dei pilastri sul quale si fonderà l’assistenza sanitaria domiciliare degli anni a venire e ringrazio tutte le partecipanti e i partecipanti per la loro volontà di perseguire questa specializzazione” così sintetizza la dott.ssa Marianne Siller, Direttrice tecnico-assistenziale dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige.

Il corso, della durata di 3 anni, articolato in moduli formativi e attività pratica ha richiesto un impegno didattico complessivo pari 920 ore di cui 420 di tirocinio.

“Sono cresciuta molto in questi tre anni di specializzazione, professionalmente ma anche dal lato umano. Essere a contatto giornalmente con le famiglie, con il malato, instaurare con loro un rapporto di fiducia, riuscire a superare lo scetticismo iniziale e coinvolgerli nel piano assistenziale mi ha maturato e convinto appieno dell’importanza e del valore di questo progetto” queste le parole di una neodiplomata, infermiera dal 1990.

A questa prima edizione hanno partecipato 13 infermiere e infermieri provenienti da diversi distretti sanitari dell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige e attivi nell’assistenza domiciliare o da altri servizi con l’ambizione professionale di trasferimento ai distretti.

Informazioni per la stampa:

Direttrice tecnico-assistenziale dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige

dott.ssa Marianne Siller tel. 0471 223 605

(WV)


Altre notizie di questa categoria

Authors
Top